OOMM PEIGGG
archetipicamente Donna

femMina Vagante

Teatro Canzone di Gaber

Banda Discordanti

Interattivo

Il settimo azzardo

Storie di Pirati

Extraordiner compagnì







archivio spettacoli



Presentazione

Contenuti

Scheda tecnica

Manifesto

Scaricabili

Galleria foto

Archivio foto

Multimedia

Recensioni
presentazione
Extraordiner compagnì








Sgangherati, strambovestiti, farciti di smorfie sberleffi e smancerie, Capitan Fracassa e i suoi saltimbanchi gironzolano da anni per le piazze e per le vie, esibendo le loro arti baruffone e diseredate.

Un'ottofantacentesca carovana di ciarlatani, composta da giullari, gabbamondo e storpiaocchi, che favoleggiano di storiacce somiglianti al reale, cantano di canzoni stralunate e blaterano di vicende che nessuno vuol dire.

Nella linea della Commedia dell'arte, del teatro civile, la Compagnì mette in scena racconti vicini e lontani, stuzzicando un pubblico vario, suscitando sorrisi e assennatezze.
Perchè sti girastrade di faccende ne han sentite, di storie ne han studiate, raccolte, approfondite!
Sul mondo, sulla vita, sul trantran di tutti i dì.
Fatti e misfatti del nostro quotidiano, paradossali e poco inclini alla linea del sovrano.

E così finisce come con lo scemo del villaggio, che se ti fermi ad ascoltarlo, ti sembra pure che abbia illuminazioni sorprendenti.

Insomma, nel Paese del Vaniloquio, l'Extraordiner Compagnì si mette a sproloquiare.
Che di temi complicati ce ne sono da affrontare. E di pratiche diverse, ce ne vuole per cambiare.

Uno spettacolo pensato per qualsiasi tipo di pubblico, per la forma ed il contenuto che vengono proposti in maniera da essere accessibili a tutti.
Che fa ridere e riflettere con una formula dalle radici antiche e un po' stravaganti.