Stefano, in breve
Musicista e poeta, ma non è Bob Dylan...
Cantante e attore, ma non è Frank Sinatra...
Capelli biondi e occhi chiari, ma non è Brad Pitt...

..indovinato? Ebbene sì, si tratta proprio di lui, Stefano Visconti...come sarebbe a dire, non sapete chi è??? E vabbè, rimediamo subito...

Partiamo dalle basi...
Stefano sa leggere e scrivere!
Sì, d'accordo, come (quasi) tutti l'ha imparato alle elementari, ma poi ha continuato ad esercitarsi anche dopo la quinta, e i risultati si vedono, eccome...
La sua carriera artistica comincia assai presto: dopo gli studi di chitarra classica, Stefano comincia a strimpellare in giro per il mondo, dai Deep Purple a Gipo Farassino, fino ad arrivare alla musica popolare dando vita alla rinomata Kachupa Folk Band.
Nel 2001 approda al teatro, dove, sfruttando quel suo sguardo finto-ingenuo che calamita le donzelle e tranquillizza le mamme, interpreta prima la parte del venditore di stelle cadenti in uno spettacolo di strada, poi quella del suonatore in pigiama in uno spettacolo per i bambini.

Quindi, a differenza di quanto sostengono i maligni, Stefano non è arrivato ad Interezza per la sua vaga somiglianza con Johnny Depp in "Chocolat", bensì per le sue numerose ed indiscutibili qualità artistiche...

...vedrete, vedrete!