spettacoli


stagione 2024




Un uomo solo in scena percorrendo un sentiero fatto di monologhi e canzoni.
In una forma di rappresentazione che da Gaber ha preso il nome di 'Teatro canzone'.

Più che un omaggio, un impeto.
Un impulso intenzionalmente seguito, con l'intento di raccontare un Gaber diverso da quello celebrato dalla consueta comunicazione di massa, iconizzante un frivolo esecutore di simpatiche ballate da italietta del boom.

Raccontarlo attraverso i suoi brani meno inflazionati.